Regolamento Interno - Cooperativa Sociale Il Girotondo





Vai ai contenuti

Menu principale:

Regolamento Interno

Progetto Educativo


 REGOLAMENTO  INTERNO

 

 

 

DELLA

  

SCUOLA DELL’INFANZIA PARITARIA

 

 

 

IL G I R O T O N D O

 

 

 

  

 

 

 

 

FEDERATA ALLA FOE-CDO

 

 

 

Il regolamento interno della scuola dell’Infanzia paritaria Il Girotondo di Monserrato comprende i seguenti aspetti della vita della scuola:

 

 

Definizione e Finalità del Servizio

La scuola dell’infanzia paritaria IL GIROTONDO è un’organizzazione che, con la forma giuridica di cooperativa sociale, offre un servizio pubblico di istruzione per l’infanzia. Fa parte integrante del Servizio Scolastico Nazionale di Istruzione (Legge 62/2000 istitutiva della Parità Scolastica) e concorre, come primo livello di istruzione, insieme alle famiglie, alla crescita e formazione di bambini in età compresa tra i 3 e 6 anni; garantisce il diritto all’istruzione e all’educazione nel rispetto dell’identità individuale e favorisce l’equilibrato sviluppo del bambino e la sua socializzazione, salvaguardandone i suoi fondamentali diritti e  bisogni.

 

 

-         Organizzazione delle sezioni e degli spazi

L’attività didattica si svolge prevalentemente all’interno delle due sezioni mentre per le attività ricreative e laboratoriali, viene utilizzata anche la sala comune e gli altri spazi scolastici tra cui il cortile, perfettamente attrezzato per spazio giochi e attività ludico-ricreative.

Per le attività didattiche i bambini collaborano in macrogruppi o piccoli gruppi divisi per età di 3, 4 e 5 anni.

 

 

-         Iscrizioni:

Possono iscriversi alla scuola materna tutti i bambini di età compresa dai tre ai sei anni e, compatibilmente con la disponibilità di posti, i bambini che compiono i 3 anni entro il 30 aprile dell’anno scolastico, o secondo diverse disposizioni di legge,  le cui  famiglie accettano il progetto educativo della scuola, senza alcuna discriminazione.

 

 

 

-         Calendario scolastico:

La scuola è aperta settimanalmente dal lunedì al sabato, con attività didattica dal lunedì al venerdì da ottobre a giugno, con sola accoglienza il sabato come servizio integrativo con orari ridotti.

Funziona con orario prolungato per 10 mesi all’anno – dal mese di settembre al mese di giugno dell’anno successivo – e con orario ridotto nel mese di luglio; 

E’ chiusa nel mese di agosto, per le festività religiose, nazionali e locali e nel periodo di capodanno.

I genitori verranno preventivamente informati dei giorni esatti di chiusura mediante comunicazioni verbali e scritte o con note affisse in bacheca.

 

 

-         Orari:

L’orario scolastico ordinario della scuola inizia alle ore 8.00 e termina alle ore 16.00.

La preaccoglienza è garantita dalle 7.30.

Il sabato il servizio è garantito dalle ore 8:00 alle ore 12:45  

Sono previsti diversi turni ed orari, secondo necessità dei genitori.

E’ fatto divieto a coloro che accompagnano o riprendono i bambini sostare a lungo all’interno dell’edificio durante l’orario scolastico, fatto salvo il periodo di primo inserimento, con previa autorizzazione della coordinatrice.

 

-          Rette e Pagamenti:

La domanda di iscrizione può essere presentata su apposito modulo presso la Direzione del Girotondo durante la fase di apertura delle iscrizioni o, in caso di posti liberi, in qualsiasi altro periodo dell’anno; se accolta, va immediatamente accompagnata dal versamento della quota di iscrizione fissata in € 75,00 che da’ diritto alla prenotazione del posto.

Le domande di iscrizione e l’eventuale lista di attesa sono ordinate in base alle seguenti priorità di accoglienza: 1) bambini della fascia di età dai 3 ai 6 anni;  2) bambini che compiono i 3 anni oltre il 31 dicembre dell’anno scolastico; 3) residenti nel Comune di Monserrato, in caso di convenzione; 4) Ordine cronologico di presentazione della domanda.

 

 

Previo accordo con la Direzione e/o con le insegnanti è possibile visitare la struttura scolastica.

 

La quota d’iscrizione è uguale per ogni bambino e deve essere pagata anticipatamente all’atto dell’iscrizione e copre l’intero anno scolastico dal mese di settembre al mese di giugno. L’iscrizione implica l’impegno al pagamento della retta annuale da settembre a giugno, frazionata mensilmente, indipendentemente dalle assenze del minore. L’iscrizione è relativa a tutto l’anno scolastico, e si intende scaduta al termine dello stesso, quindi da rinnovare per l’anno successivo entro il termine previsto per le iscrizioni.

La quota di iscrizione non è restituibile in nessun caso, anche se il bambino non dovesse frequentare fin dall’inizio dell’anno scolastico o cessasse in un mese successivo, salvo che la frequenza sia resa impossibile da motivi addebitabili a responsabilità esclusiva della scuola.

 

La retta di frequenza è annuale ed è pagabile mensilmente. L'importo della retta è variabile  - in relazione agli orari e al servizio richiesto – , può essere intera, convenzionata (solo in caso di convenzione attiva). In casi eccezionali valutati  dalla Direzione,  secondo le condizioni economiche e sociali della famiglia, può ammettersi alla frequenza un minore con retta gratuita o semigratuita (dal lunedì al venerdì).

Tutte le ore di presenza eccedenti quelle della fascia oraria richiesta devono essere pagate nello stesso giorno in cui vengono usufruite.

Il sabato non compreso nella tariffa di frequenza mensile, la scuola garantisce comunque servizi di accoglienza di cui si può usufruire tramite tariffa integrativa mensile, giornaliera o oraria.

Il mese di luglio, non essendo compreso nell’anno scolastico, non ha obbligo di frequenza e ha tariffe diverse rispetto a quelle dei mesi da settembre a giugno.

 

Il pagamento mensile deve avvenire entro i primi 5 giorni di ogni mese. Le lunghe assenze, indipendentemente dalla causa, non comportano l’esenzione dal pagamento della retta, salvo situazioni particolari valutabili singolarmente dalla Direzione o addebitabili esclusivamente a responsabilità diretta della scuola. Anche la frequenza di un solo giorno comporta, in ogni caso, il pagamento dell'intera mensilità.

 

 

-          Assenze,  Variazioni di Orari e Uscite:

Le assenze per motivi di salute superiori a cinque giorni anche quando giustificate da certificato medico o certificato di ricovero ospedaliero o autocertificazione non danno luogo ad alcuna riduzione della tariffa, ad eccezione della quota per il servizio di mensa quando l’assenza si protragga per un periodo di almeno 15 giorni, a condizione che la stessa sia comunicata anticipatamente.

 

Le lunghe assenze devono essere sempre comunicate, salvo incorrere nella decadenza dall’iscrizione.

Qualsiasi stabile variazione nell’orario di ingresso o di uscita dei bambini dovrà essere comunicata tempestivamente alle Insegnanti o alla Direzione, per la variazione della fascia oraria di presenza e della relativa tariffa.

All’uscita i bambini non verranno affidati a minori di anni 18 e comunque ad altre persone diverse da quelle autorizzate dai genitori con delega annuale in sede di iscrizione, o in possesso di delega occasionale compilata dai genitori e comunque precedentemente comunicata alla scuola.

Nel caso di genitori separati o divorziati la Direzione si riserva la facoltà di chiedere una copia degli atti giudiziari attestanti i diritti dei singoli genitori sui bambini.

 

Durante l’anno, in occasione di uscite didattiche e ricreative, i bambini dovranno indossare la divisa della scuola (maglietta con il logo e pantaloncini rossi a scelta). Le spese delle attività, compresi spostamenti in autobus, sono a carico dei genitori.

 

-         Servizio di refezione:

Il servizio di mensa è garantito dal mese di settembre al mese di luglio dalle ore 11.45 alle ore 13.00, quando vi sia la richiesta di almeno 10 (dieci) bambini, ciò a motivo della sostenibilità economica dei costi. 

Il servizio di mensa è a pagamento. Le Tariffe sono indicate nel tariffario e sono ridotte in presenza di convenzione col comune di Monserrato.

Durante le feste, anche quelle di compleanno, i genitori non possono portare cibo prodotto e confezionato in casa.

 

-          Ordine e abbigliamento:

Il bambino deve presentarsi a scuola sempre pulito, ordinato, con il grembiulino e tutto il fabbisogno per la pulizia personale;

Si consiglia un abbigliamento comodo e pratico;

E’ sconsigliato portare da casa in sezione oggetti o giocattoli;

La Direzione e le insegnanti non assumono nessuna responsabilità sugli oggetti/giocattoli che il bambino porta con sé da casa, né sugli eventuali danni, ad esempio macchie di colore,

 

che l’abbigliamento dovesse subire durante la permanenza del bambino alla scuola dell’infanzia.

Ogni bambino dovrà portare un piccolo corredo composto come indicato al momento dell’iscrizione.

Tutto dovrà essere debitamente contrassegnato per evitare smarrimenti.

 

-          Materiale occorrente:

Grembiulino, fazzoletti di carta e “scottex” (fornitura mensile), e altro corredo didattico, alimenti per la merenda e accessori, per i bambini di soli tre anni un cambio completo. Evitare le salopette, jeans con bottoni non slacciabili dai bambini, minigonne strette che impediscono il movimento, sono preferibili pantaloni e tute con elastico in vita;

 

-          Strumentazione e materiale didattico:

la scuola mette a disposizione il materiale didattico e la strumentazione – tra cui libri (esclusi quelli operativi), schede, CD, DVD, TV, stereo, macchina fotografica e videocamera, necessari per svolgere una creativa ed efficace  attività educativa;

 

-          La giornata del bambino a scuola:

ore 7.30    8.00 Pre-accoglienza                             

ore 8.00    9.00 Accoglienza

ore 9.00    9.30 Attività di routine (appello, calendario, canti, merenda)

ore 9.30– 11.30 Circle time e consegna delle attività didattiche / Progetti e unità di apprendimento in gruppo omogeneo

ore 11.30 – 11.45 riordino dell’aula e preparazione al pranzo

ore 11.45 – 13.00 mensa                        

      ore 13.00 - 14.00 giochi liberi e/o organizzati in salone e/o giardino

      ore 14.00 – 14.30 merenda                            

      ore 14.30 – 15.30 attività laboratoriali creative in sezione

      ore 15.30 -. 16.00 riordino e uscita.

 

 

 

-         Altre Attività:

Ogni anno si valuteranno, anche su richiesta dei genitori, collaborazioni con specialisti esterni, tra cui: attività motorie, attività musico-teatrali, lingua inglese, ecc. Tali attività a titolo oneroso saranno facoltative e saranno a carico dei genitori.

I bambini non partecipanti proseguiranno nella normale attività scolastica con le loro insegnanti.  

 

Il presente regolamento interno è parte integrante della Carta dei Servizi della scuola per l’infanzia paritaria “Il Girotondo” di Monserrato, ed è suscettibile di adeguamenti, anche in occasione dell’aggiornamento del P.T.O.F. e del progetto educativo. Ultimo aggiornamento settembre 2019

 

Monserrato, 05/09/2019                         Il Comitato di Gestione                         


Torna ai contenuti | Torna al menu